Come scegliere la stampante per il proprio lavoro??

Credimi, acquistare la stampante giusta, per svolgere il nostro lavoro, è tutt’altro che un’impresa semplice. 

Il mercato non aiuta di certo, troppi modelli tutti con le proprie caratteristiche infinite e non sempre di facile comprensione.

  • Meglio una stampante a laser o una a getto di inchiostro ?
  • Una Stampante a colori oppure una monocromatica? 
  • Che faccia un fronte retro automatico, o senza scanner ?

Queste e altre domande hanno bisogno di una risposta, e in questo articolo cercheremo di capire come scegliere la miglior stampante per il tuo lavoro.

Ma prima un po ‘di Storia !!

Forse non sai che la  prima stampante nacque nel 1971, per merito della Xerox Corporation, si trattava della stampante laser xerox 9700, ed era grande come una Fiat 500.

Xerox 9700

Fu una scoperta rivoluzionaria per l’epoca, per molteplici motivi: 

Il contenuto della stampa veniva trasmesso tramite laser al tamburo, e mediante una polvere finissima contenuta nel Toner, impresso sulla carta.

Questo processo permetteva un risparmio di tempo enorme, e rendeva le stampanti fruibili ad un pubblico più ampio.

Per avere la prima stampante da tavolo si è dovuto attendere 1982, più grandi e costose di quelle a cui sei abituato oggi, e ancora riservate a poche facoltose persone. 

Qualche anno dopo HP e Canon lanciano sul mercato un’altra grande invenzione, le prime stampanti a getto di inchiostro. “Si si, confermo quello a cui stai pensando, le stampanti a laser sono nate prima” 

Le stampanti a getto d’inchiostro (Ink-Jet), sono una nuova tecnologia per l’epoca, silenziose e funzionali, ma soprattutto una scelta economica rispetto alle stampanti a laser, anche se ancora troppo care per l’epoca.

La stampa a getto di inchiostro come quella a laser è un processo non ad impatto, 

L’inchiostro viene emesso dagli ugelli  della testina di stampa e passa sul foglio di carta. L’inchiostro liquido, a differenza di quello a laser che è in polvere, in vari colori viene spruzzato su carta per generare l’immagine.

Oggi il mercato permette di acquistare stampanti a prezzi competitivi e alla portata di tutti, facendo si che sia in ufficio che a casa tutti abbiano una stampante.

Stampante a Laser o Ink-Jet ?

Come hai letto, esistono sostanzialmente 2 tipi di stampanti, a Laser e a Getto di inchiostro.

Stampante Laser 

  • Alta qualità di stampa, e resa costante ( sia di testo che di immagini) per stampe in bianco e nero e colori, attenzione però alle prestazioni  di stampa, le stampanti laser rendono il massimo con carta semplice e comune.
  • Costo mediamente più alto di una ink-jet come acquisto,e noleggio,  ma maggiormente ammortizzabile in caso di alti volumi di stampa.
  • Consumabili, cartucce di Toner, più costosi, rispetto alle cartucce di Ink-Jet, ma capaci di durare più a lungo, per volumi più alti di stampa, inoltre con Toner compatibili si può avere un risparmio fino all’80% in meno del costo.
  • Capacità di sostenere alti volumi di stampa, intensi e continuativi, senza batter ciglio! Diminuendo i costi di stampa. Si hai capito bene, con le stampanti laser più stampi e meno spendi.
  • Durata. Le stampanti a laser possono funzionare anche dopo lunghi  periodi di inattività, in quanto il Toner è in polvere.

Stampante a Getto di Inchiostro

  • Un’eccellente qualità di stampa a colori, in particolare di immagini ed elementi grafici grazie all’elevata risoluzione. Una caratteristica invidiabile, apprezzabile, a differenza delle laser utilizzando carta speciale e professionale, anche con grammature importanti.
  • Costo, di acquisto e noleggio mediamente più basso rispetto alle laser. 
  • Costo dei consumabili, sono più economiche, ma con minor durata, in caso di uso continuativo e sostenuto.
  • Per bassi volumi di stampa. Una differenza importante tra ink-jet e laser nonostante la nascita di modelli a getto di inchiostro di nuova generazione.
  • Durata. Le stampanti Ink-Jet hanno il problema, che utilizzando inchiostro liquido, se non utilizzate per molto tempo, l’inchiostro seccandosi, otturerà gli ugelli di stampa, compromettendo per sempre la qualità di stampa.

Stampante Monocromatica o a colori ??

A parte le stampanti Ink-Jet, che esistono solo a colori, le stampanti a Laser possono essere acquistate sia monocromatiche che a colori.

Nel caso delle stampanti a Laser a colori, il costo di stampa viene quadruplicato, perchè avremmo da sostituire 4 Toner anziché 1, e in modelli più grandi 4 drum (tamburo) e relativi accessori come unità immagine e vaschette.

Mentre nelle stampanti Ink-Jet il costo rimane invariato che si stampi a colore o nero.

Nell’acquisto della stampante dovrai tenere conto, del tipo di lavoro che andrai  a svolgere con la stampante, per poter calcolare i costi di stampa ed avere la migliore resa.

Se le stampe a colori saranno sporadiche e di alta qualità, con uso di carte speciali, le stampanti Ink-Jet la faranno da padrone. 

In caso invece di alti volumi di stampa a colori su carta comune, le stampanti a Laser saranno la scelta giusta.

Multifunzione e fronte retro automatico

Scegliere una stampante multifunzione, sia a Laser che Ink-Jet, è senz’altro un ottima idea, perché aumenta il range di utilizzo, fornendoci una ottima  postazione di lavoro, che diversamente avremmo coperto con l’utilizzo di più macchine. 

Utilizzando una multifunzione potremmo avere sia una stampante sia un fotocopiatore, e con l’utilizzo del fascicolatore, poter scansionare velocemente in pdf sul nostro Pc.

Il fronte retro, “accessorio importantissimo”, invece merita un po di attenzione, in quanto alcuni modelli, hanno in dotazione un fronte retro manuale, anziché automatico, costringendoci a girare il foglio manualmente ogni volta che dobbiamo fare un fronteretro.

Conclusioni

Scegliere la stampante giusta, ti sarai accorto non è per niente una cosa facile, e il mercato di oggi, troppo vasto e complesso, non aiuta, costringendoci a scegliere solo in base al prezzo, e non al reale utilizzo che ne faremo.

Una volta acquistata la nostra stampante, come succede il più delle volte, ci accorgiamo che i consumabili sono troppo cari, il fronte retro non è automatico ecc.ecc.

Per evitare tutto questo noi della Ichnos Store Office, tramite un’analisi preventiva, valutiamo assieme al cliente l’utilizzo della stampante nell’ambiente di lavoro, calcoliamo i costi di stampa, e consigliamo 3 modelli di stampanti in base al budget del cliente.

Se hai deciso di cambiare stampante, contattaci ti aiuteremo a scegliere la migliore stampante per le tue esigenze.

A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]